Città sole, la superba bellezza di una scultura

Città sole, la superba bellezza di una scultura

L’opera è posizionata sulla rotatoria stradale che porta al centro commerciale Fiordaliso

Il grande disco in acciaio cor –ten in cui è stata modellata una città su diversi piani è stata realizzata dall’artista Luciana Matalon. Lo straordinario impatto visivo dell’opera è tale da creare molte suggestioni. Il simbolo inconfondibile di un’opera di pregio che ha valorizzato l’arredo urbano di tutta l’area commerciale.

Città sole è composta da un grande disco di oltre 4 metri di diametro, fissato su uno stretto braccio a forma di spirale, che ne conferisce un’elegante dinamicità, per un’altezza complessiva di 12,5 metri. Il disco è stato scomposto in differenti sezioni, ruotate in modo da conferire volume all’intera opera.

Nella parte superiore è stata modellata una poetica città, le cui porte e finestre sono forate per permettere alla luce e al vento, nelle diverse stagioni, di penetrare nella scultura per viverla e farla vivere. Al di sopra della città, come un ombrello di luce, il semi-disco del sole. La spirale e la parte inferiore del disco sono realizzate in acciaio cor-ten e lasciate a nudo in modo che possano ossidarsi, donando alla scultura la tipica colorazione brunita.

Le parti in bronzo, città e saetta centrale, sono state patinate con nitrato di ferro e sfumate con parti lucide a specchio. Il semi-disco è stato lucidato completamente a specchio. Il risultato è un’opera imponente e scenografica, tale da diventare segno inconfondibile per la città.

L’opera gemella di Città Sole si trova in Israele nella città di Netanya, in una grande piazza vicino al mare. E’ stata realizzata da Luciana Matalon in ricordo del marito, un omaggio al suo desiderio di ritorno alle antiche radici, dopo tante dolorose vicissitudini storiche.

Redazione on line,  19 febbraio 2018

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply