Mantieniti in forma con una passeggiata al Fiordaliso

Mantieniti in forma con una passeggiata al Fiordaliso

Camminare nel centro commerciale fa bene alla salute

Dall’America arriva una nuova filosofia legata al benessere personale, il Mall Walking ovvero una passeggiata in un centro commerciale. Camminare tra le vetrine di un centro commerciale fa bene alla salute, consente una moderata attività fisica in compagnia e al riparo dal freddo. Questa particolare attività nasce negli Stati Uniti dagli esperti dei Centers for Disease Control (Cdc) di Atlanta, che sono arrivati perfino a elaborare una mini-guida per spiegare come fare correttamente il cosiddetto “Mall Walking”.

Ma perché scegliere un centro commerciale per camminare? In primo luogo perché ha superfici lisce su cui camminare, con minimi i rischi di infortuni a caviglie e ginocchia. Poi a differenza di molti parchi o vie cittadine l’ambiente in cui passeggiare è sicuro è ben illuminato, con sedie a panchine dove riposare e servizi (anche igienici) a portata di mano. Infine , tra una vetrina e l’altra, il centro commerciale resta uno dei posti migliori per incontrarsi con gli amici e socializzare.

2 3

Il Mall Walking prevede il divieto di fermarsi per gli acquisti, ma è sufficiente dedicarsi prima alla salutare passeggiata e poi allo shopping per smaltire qualche caloria e al tempo stesso approfittare dei saldi appena cominciati. I benefici per il corpo sono numerosi, come illustrato dai Centers for Disease Control (Cdc) di Atlanta.

La passeggiata nel centro commerciale è un alleato importante perché consente una moderata attività fisica e per avere qualche beneficio in termini di salute, gli adulti (anziani compresi) dovrebbero fare almeno 2,5 ore a settimana di attività fisica moderata o intensa, o 75 minuti a settimana di attività intensa. Questa nuova attività piace talmente tanto al pubblico d’Oltreoceano che diversi centri commerciali americani hanno addirittura promosso un programma ufficiale di camminata per i clienti.

Redazione on line, 13  febbraio 2016

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply